play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
playlist_play chevron_left
chevron_left
  • cover play_arrow

    ASCOLTA LA DIRETTA

News

Puglia, vaccino anti Covid e niente più prenotazioni. Tre nuovi modi per dare la propria adesione.

today 269 3

Background

La situazione epidemiologica in Puglia preoccupa ancora molto: ci sono stati 14 decessi nelle ultime 24 ore in Puglia e su 9473 test effettuati per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati 1788 casi positivi. Il 18,87 % dei test di cui la maggior parte in provincia di Bari.

La campagna vaccinale perciò procede a vele spiegate. Si procede per fasce d’età che vengono sbloccate man mano che i vaccini arrivano da Roma. Dal domani 29 marzo si parte con le adesioni di 79enni e 78enni, ovvero dai nati dal 1 gennaio 1942 al 31 dicembre 1943. Per effettuare l’adesione è necessario essere muniti di tessera sanitaria, codice fiscale e recapito telefonico.

Per chi vuole vaccinarsi nessuna prenotazione più ma tre nuove modalità di adesione:

accedere alla piattaforma lapugliativaccina.regione.puglia.it che sarà attiva da lunedì 29 marzo alle ore 14.00;  si compila il modulo con i dati richiesti e si visualizza data e luogo del proprio appuntamento. È possibile stampare il promemoria e il modulo di consenso informato.

chiamare il numero verde 800.71.39.31 attivo a partire da lunedì 29 marzo alle ore 14. Proseguirà poi seguendo questi orari: dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20. Chiamando il numero verde la persona che intende vaccinarsi (o una persona delegata) riferisce i dati richiesti e l’operatore comunica l’appuntamento fissato.

recarsi in farmacie accreditate al servizio FarmaCUP, da lunedi 29 marzo alle ore 14. Le farmacie inseriranno i dati della persona che vuole aderire alla vaccinazione e comunicheranno data e luogo della somministrazione. Possono anche stampare il promemoria dell’appuntamento o modificare l’appuntamento.

Chi intende modificare l’appuntamento può recarsi in farmacia. Le persone che risiedono in Puglia ma non sono iscritte nell’anagrafe sanitaria possono rivolgersi alle farmacie dal 12 aprile. Le persone che intendono aderire ma si trovano in ritardo rispetto alla data prefissata, possono recarsi in farmacia per riprogrammare l’appuntamento.

Le persone in condizioni di fragilità seguono un percorso dedicato: attendono la chiamata da parte del centro specialistico di cura se sono estremamente vulnerabili o da parte del medico; se hanno una grave disabilità ai sensi della legge 104 del 1992 art. 3 comma 3, contattano il proprio medico.

Rimane confermato che le persone con disabilità grave ai sensi della legge 104 del 1992 art.3 comma 3 possono contattare il proprio medico di medicina generale per la vaccinazione: Disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica.

Fonte: BrindisiOggi

Foto: Regione Puglia

Written by:


Previous post

News

Da oggi la Puglia in zona rossa rafforzata: ecco tutte le regole in vigore sino al 6 aprile

E' entrata in vigore oggi e sarà valida sino al 6 aprile 2021 l'ordinanza N°88 firmata dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, emanata per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid - 19. Queste le regole fissate con il nuovo provvedimento: - Spostamenti e seconde case - sono vietati gli spostamenti dal Comune di residenza, domicilio o abitazione verso altri comuni della Puglia per raggiungere le “seconde case”, salvo che per […]

today 800 6 4

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


CONTATTI

0%